In offerta!

Le Sentenze di San Martino 2019

Esattamente 11 anni dopo quelle sentenze delle Sezioni Unite che nel 2008 ebbero una vastissima eco in tema di danno non patrimoniale e posero fine al proliferare di una serie di voci di danno apparentemente inarrestabile, l’11 novembre 2019 sono state pubblicate dieci sentenze della Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione su temi assai dibattuti.

20.00 19.00

COD: 3266 Categoria: Tag: , , , , , , ,

Dettagli

Pagine

60

Editore

Revelino Editore

Lingua

Italiano

ISBN

9788832149401

Pubblicazione

Febbraio 2020

Autore

Irene Vinci

Paolo Vinci

Esattamente 11 anni dopo quelle sentenze delle Sezioni Unite che nel 2008 ebbero una vastissima eco in tema di danno non patrimoniale e posero fine al proliferare di una serie di voci di danno apparentemente inarrestabile, riconducendo tutte le species all’unico genus del danno non patrimoniale, ma valorizzandole con un’adeguata personalizzazione ove ne sussistessero i presupposti, l’11 novembre 2019 sono state pubblicate dieci sentenze della Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione su temi assai dibattuti.

Gli argomenti trattati sono quelli del:

consenso informato (sent. n. 28985),

del danno differenziale e delle sue modalità di calcolo (sent. n. 28986),

delle azioni di rivalsa e regresso prima e dopo la legge Gelli-Bianco (sent. n. 28987),

dei criteri per riconoscere la personalizzazione del danno (sent. n. 28988),

dei presupposti e delle modalità di risarcimento del danno da perdita del rapporto parentale e del danno terminale (sent. n. 28989),

della necessità di applicare le Tabelle del Codice delle Assicurazioni per liquidazione del danno di lieve entità (sent. n. 28990),

dell’onere della prova nei giudizi per responsabilità professionale medica (sent. n. 28991 e sent. n. 28992),

del danno da perdita di chances (sent. n. 28993),

dell’irretroattività della legge Balduzzi e della legge Gelli- Bianco (sent. n. 28994).